Capo Vaticano

Vota questa località


  71

 

 

 


Perchè dovresti visitarla?

La sua spiaggia è simbolo del mare di Calabria. Capo Vaticano si trova a pochi chilometri da Tropea, nel comune di Ricadi(VV), ed è meta di migliaia di turisti d'estate che apprezzano le sue acque cristalline, la sabbia finissima e uno scenario naturale da mozzare il fiato. Il territorio di Capo Vaticano è ricco di strutture ricettive dotate di servizi di animazione. Il promontorio, che ne assume il nome, raggiunge l'altezza massima di 124 metri ed è fatto di uno speciale granito, quello bianco-grigio, studiato in tutto il mondo per le sue particolarità geologiche. Rinomate le sue vedute panoramiche, particolari sono le vedute dei colori del mare al tramonto del sole.

Un po di storia non guasta...

Capo Vaticano sorge sulle coste della Calabria tirrenica, proprio in direzione delle isole Eolie di cui si scorgono nettamente i profili. Il territorio si estende dalla baia di Santa Maria a quella del Tono. Vicinissima alla più nota Tropea, Capo Vaticano risente della stessa storia della città confinante che per secoli ne esercitò il potere. Frazione del comune di Ricadi (VV), Capo Vaticano fu infatti uno dei “Casali” dominati dalla città di Tropea.

Enogastronomia

Capo Vaticano dal punto di vista gastronomico, come le altre località limitrofe, è produttrice della cipolla rossa di Tropea, conosciuta ed esportata in tutto il mondo per le sue caratteristiche organolettiche. Anche la ‘Nduja è tipica di questo territorio ed è tra i primi prodotti che i turisti portano con se dopo aver visitato queste zone.

Natura & Spiagge


Capo Vaticano è conosciuta soprattutto per il paesaggio che ne caratterizza tutta la costa: spiagge di sabbia finissima bianca ed acqua turchese trasparente. La costa è composta anche da calette che sono raggiungibili da sentieri percorribili solo a piedi o via mare, che regalano a questo territorio quel fascino delle terre selvagge. Capo Vaticano fu inserita da una nota rivista francese in una classifica che la ritenne tra le località con le spiagge più belle d’Italia e tra le prime 100 spiagge più belle del mondo. Le correnti che si abbracciano, provenienti dal Golfo di S. Eufemia da una parte e da quello di Gioia Tauro dall’altra, contribuiscono all’esistenza di un fondale molto ricco, meta di escursioni subacquee e di appassionati di snorkeling.

Gallery